-------------------------------------------- | HOME PAGE.

     
  Patologie ed inestetismi del distretto cervico-facciale
Chirurgia otorinolaringoiatrica e chirurgia estetica
Specialisti in Otorinolaringoiatria, in Chirurgia Estetica
e in branche affini

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione.  Il sito utilizza però cookie di terze parti, per la corretta funzionalità di alcuni applicativi
(es. google analitycs). Proseguendo la navigazione del sito acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni leggi l'informativa estesa sull'uso dei cookie dove sono specificate le modalità per configurare o disattivare i cookie. Maggiori informazioni
______________________________________________________________________________________________________________________

 

 

 


Laser a diLaser a diodi

LASER CHIRURGIA IN OTORINOLARINGOIATRIA E IN CHIRURGIA ESTETICA

La Laser Chirurgia si sta affermando sempre più in molti settori della medicina per l'indubbio vantaggio per il Paziente di essere operato ambulatoriamente in modo indolore e in anestesia locale.

Il raggio Laser interagisce con i tessuti attraverso un processo di riscaldamento (Effetto termico).

L'energia del fascio Laser è assorbita dai tessuti e trasformata in calore; si genera così una coagulazione delle proteine tissutali, che determina una cicatrizzazione dei vasi sanguigni ed una vaporizzazione dell'acqua intra ed extra cellulare.

Il processo genera una distruzione del tessuto, ma le conseguenze sono sensibilmente inferiori a quelle provocate da altre manovre chirurgiche. Per questo motivo la cicatrizzazione avviene in tempi più brevi ed in modo del tutto affidabile. Il decorso post-operatorio è, quindi, in vari casi, decisamente più agevole rispetto a quello di interventi eseguiti con altre tecniche.

 

Vantaggi

- Gli interventi sono prevalentemente ambulatoriali.

- Vengono eseguiti in genere in anestesia locale senza iniezioni (anestesia di contatto).

- Sono indolori (si eseguono in genere in anestesia locale con sedazione).

- Il raggio laser mentre "incide" i tessuti, "chiude" i vasi sanguigni.

- Nella chirurugia nasale (turbinati, polipi, setto) non è necessario di norma usare i tamponi

- Gli interventi si eseguono a qualunque età con rischi ridotti al minimo.

- Gli interventi possono essere ripetuti più volte.

- Si possono gestre anche casi "difficili" (pazienti cardiopatici, scoagulati, portatori di pace-maker, pazienti allergici alla anestesie, ecc....).

 

Svantaggi

L'unico reale svantaggio è rappresentato dal costo della metodica

(apparecchiature e materiali di consumo).

 

IL LASER IN OTORINOLARINGOIATRIA

Ipertrofia dei Turbinati (aumento dimensionale)

Riniti: allergica, Vasomotoria, Rinite farmacologica (iatrogena)

Poliposi nasale

Sinusite (interventi endoscopici)

Deviazione del setto (creste cartilaginee anteriori)

Tonsilliti croniche (tonsillectomia e laminectomia)

Bocca e cavo orale (neoformazioni benigne, precancerosi, odontostomatologia)

Malattie della laringe e delle corde vocali (precancerosi, tumori benigni e maligni)

Roncopatia (interventi sul setto, sui turbinati, sul palato per il russamento)

 

Trova un medico Esperto in chirurgia Laser

 

 

IL LASER IN CHIRURGIA ESTETICA

Rinoplastica (chirurgia estetica del naso)

Blefaroplastica (plastica delle palpebre e delle borse sotto gli occhi)

Laser skin resurfacing (chirurgia delle rughe - antiaging)

Otoplastica (plastica del padiglione auricolare per "orecchie a sventola)

Depilazione

Eliminazione dei tatuaggi

Lesioni della cute

Esiti dell'acne e della varicella

Cicatrici

Lesioni cutanee pigmentate (capillari, teleangectasie)

Couperose

Rinofima

Macchie cutanee senili

Trova un medico Esperto in chirurgia Laser

 

Approfondimento: utilizzo del laser in medicina, chirugia ed estetica
www.laserchirurgia.com

 

Home page