-------------------------------------------- | HOME PAGE.

     
  Patologie ed inestetismi del distretto cervico-facciale
Chirurgia otorinolaringoiatrica e chirurgia estetica
Specialisti in Otorinolaringoiatria, in Chirurgia Estetica
e in branche affini

 

 

ESAMI IN OTORINOLARINGOIATRIA


Il sito NON utilizza cookies ma possono essere attivi cookies di terze parti (ad es: google analytcs) per maggiori informazioni e per la loro disattivazione clicca su questo testo

____________________

 

ESAMI ENDOSCOPICI NELLE PATOLOGIE DEL NASO, DEI SENI PARANASALI, NELLA RONCOPATIA E NELLA SINDROME DELLE APNEE DEL SONNO

 

Endosocopia nasale e videoendosocopia nasale

Fibrolaringoscopia e test di Muller

Sleep Endoscopy


 

VIDEO ENDOSCOPIA NASALE


Rinite acuta


Rinite allergica

Endoscopia e Video endoscopia nasale

L'esame, indicato nella diagnosi delle malattie del naso, dei seni paranasali e del rinofaringe, valuta l'interno delle fosse nasali e del rinofaringe mediante l'utilizzo di strumenti a fibre ottiche (endoscopi rigidi o flessibili).
Il test è ambulatoriale ed è del tutto indolore.
Viene eseguito dopo aver introdotto nelle fosse nasali piccole falde di cotone imbevute di soluzione di anestetici e vasocostrittori (decongestionanti), che vengono lasciate "in situ" per circa dieci minuti.
Rimossa la medicazione anestetica si introduce l'endoscopio per eseguire l'esame.
La tecnica può essere eseguita a qualunque età: anche a tre-quattro anni per valutare le adenoidi.
Essendo un esame non cruento non ha praticamente nessuna controindicazione.
Agli strumenti ottici può essere connessa una telecamera, un sistema di registrazione ed archiviazione delle immagini analogico o digitale ed un monitor.
In questo modo il medico ed il paziente possono vedere e commentare l'esame durante la sua esecuzione ed il risultato può essere conservato per altri controlli.

 

DOVE ESEGUIRE L'ESAME
MILANO: Studio Medico Col di Lana, via Col di Lana 2 - 02 58103023
(Dott. C. Lambertoni)
ROMA:
Clinica QUISISANA - via G. Porro 5, Tel 335 6941190
(Dott. C. Lambertoni)

____________________________________________________

 

VIDEO SKY TV

Turbinati ipertrofici?
Rinite cronica?
Laser chirurgia

Rinoplastica oggi

Russamento e apnee del
sonno

STRISCIA LA
NOTIZIA06/04/2013

Russamento e apnee del
sonno

___________________

PARTNERSHIP


Nutraceutici in Otorino


POLISONNOGRAFIA
Polisonnografia - CPAP

 

 

FIBROLARINGOSCOPIA

DOVE ESEGUIRE L'ESAME
MILANO: Studio Medico Col di Lana, via Col di Lana 2 - 02 58103023
(Dott. C. Lambertoni)
ROMA:
Clinica QUISISANA - via G. Porro 5, Tel 335 6941190
(Dott. C. Lambertoni)

 

Video fibrolaringoscopia e test di Muller
(laringoscopia a fibre ottiche; laringoscopia diretta)

L'esame, indicato nella diagnosi delle malattie della laringe e dell'ipofaringe, valuta l'interno degli organi mediante l'utilizzo di strumenti a fibre ottiche (endoscopi rigidi o flessibili).

Il test è ambulatoriale e indolore. Viene eseguito dopo aver applicato in laringe o nelle fosse nasali uno spray o una medicazione anestetica. Dopo alcuni minuti, necessari affinché l'anestetico di superficie agisca, si introduce l'endoscopio direttamente (endoscopi rigidi), o attraverso una fossa nasale (endoscopi flessibili).

Essendo una tecnica non cruenta, non ha praticamente nessuna controindicazione. Agli strumenti ottici può essere connessa una telecamera, un sistema di registrazione ed archiviazione delle immagini analogico o digitale ed un monitor. In questo modo il medico ed il paziente possono vedere e commentare l'esame durante la sua esecuzione ed il risultato può essere conservato per altri controlli.

Test di Mueller - Durante l'esame si fanno eseguire al paziente alcuni atti di inspirazione forzata a naso e bocca chiusi e si visualizzano in tal modo le aree del rinofaringe, dell'orofaringe e della ipofaringe che tendono a collassare negli atti inspiratori restringendo il lume della via aerea.

L'esame è molto utile nella programmazione del tipo di intervento chirurgico da eseguire per risolvere la roncopatia (russamento abituale) e la più grave sindrome delle apnee del sonno (OSAS).

_____________________________________________

 
 
SLEEP ENDOSCOPY

 

DOVE ESEGUIRE L'ESAME
MILANO: Studio Medico Col di Lana, via Col di Lana 2 - 02 58103023
(Dott. C. Lambertoni)
ROMA:
Clinica QUISISANA - via G. Porro 5, Tel 335 6941190
(Dott. C. Lambertoni)

Russamento e Apnee - Intervista SKY

PUNTATA DI STRISCIA LA NOTIZIA

STRISCIA LA
NOTIZIA06/04/2013
Russamento e apnee
del sonno

 

POLISONNOGRAFIA
_Polisonnografia - CPAP

Sleep Endoscopy

Un nuovo esame endoscopico consente una diagnosi sicura del sito anatomico responsabile dei rumori del russamento e dei blocchi del respiro (apnee).
Una diagnosi certa del problema consente ottime possibilità di guarigione con procedimenti mininvasivi!

La maggior difficoltà nella diagnosi del russamento e della ben più grave sindrome delle apnee del sonno sino a ieri era sostenuta dal fatto che tutti gli esami che si eseguivano per diagnosticare il problema avvenivano in condizioni non fisiologiche e cioè non durante il sonno.

Oggi un semplice esame endoscopico che si esegue durante il sonno indotto dall'anestesista mediante un idoneo farmaco sedativo (sedazione profonda) consente di valutare con certezza il sito ostruttivo responabile dei rumori del russamento e delle apnee del sonno (palato, tonsille, base lingua, parete ipofaringea, epiglottide).

La tecnica consente quindi per la prima volta di valutare ciò che avviene in effetti durante il sonno quando si russa o si interrompe il respiro (apnea).

Prima di poter disporre dell'esecuzione di questo esame, oggi considerato il più importante insieme alla polisonnografia, ci si trovava in condizioni di estrema incertezza sul sito realmente responsbile della ostruzione e si procedeva talvolta "a caso" operando strutture in effetti poco importanti nella genesi dei sintomi o trascurandone altre. Il fatto portava inevitabilmente ad un considervole numero di insuccessi.

Come si svolge l'esame -l'anestesista induce il sonno con un sedativo (sedazione profonda) e porta il paziente a russare o ad andare in apnea come nel sonno naturale.Lo specialista otorinolaringoiatra introduce attraverso una fossa nasale uno strumento a fibre ottiche molto sottile (endoscopio)connesso ad una telecamera, ad un monitor e ad un sistema digitale di registrazione ed archiviazione delle immagini e valuta il sito anatomico responsabile delle vibrazioni rumorose (roncopatia) e/o del blocco del respiro (apnea).Al paziente viene consegnato un DVD contenente la registrazione dell'esame per cui il medico ed il paziente potranno successivamente vedere e commentare l'esame. La metodica è assolutamente sterile, è priva di rischi e non cagiona alcun fastidio.

L'esame consente anche di valutare l'efficacia di alcune manovre come per esempio l'avanzamento mandibolare per capire se nel paziente può essere utile un semplice apparecchio ortodontico simile al bite per il bruxismo per risolvere o migliorare il problema o se siano necessari altri interventi sul palato o su altri organi (base lingua, faringe, laringe). <video>

Alla fine dell'esame il paziente, per il trattamento della patologia riscontrata, può essere contestualmente sottoposto ad interventi in anestesia locale o generale sul naso, sul palato, sulla base della lingua, sulla faringe, sulla laringe con varie tecniche: laser, radiofrequenza, altro. <approfondimento>

 
 

 

 

 

TROVA UN ESPERTO

Domande all'Esperto

 

VEDI ALTRI ESAMI >

______________________________________________