Specialisti in Otorinolaringoiatria e in branche affini

Il sito non utilizza Cookies, possono tuttavia essere presenti e attivi cookies di terze parti (es Google analitycs). Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookies. Per maggiori informazioni e per disattivarli clicca qui

Patologie

IL TATUAGGIO

Fenomeno di moda e costume dei nostri giorni, il tatuaggio, può creare danni alla salute.

I problemi piu frequenti sono:

  • Malattie infettive trasmesse attraverso procedure di esecuzione non sterili:
    (Epatite B; Epatite C; AIDS).
  • Allergie ed infezioni

Consigli per evitare i pericoli

  • Essere assolutamente certi della sterilità delle procedure di esecuzione eseguendo il tatuaggio solo in centri che utilizzano materiale monouso sterile certificato da idonea documentazione.
  • Non tentare mai di eseguire un tatuaggio su sè stessi o su altri utilizzando procedure "fai da tè" e strumenti consigliati da amici.

esplora anche l'immagine
con il mouse per navigare

Allergie
l'allergia si manifesta con l'arrossamento della zona in cui è stato praticato il tatuaggio e con la comparsa di prurito.
Per la prevenzione e il trattamento si eseguono:
  • Accurata pulizia della cute e medicazioni locali con pomate a base di cortisone.
  • Terapia medica per via orale con antistaminici e cortisone.

Infezioni
l'infezione si manifesta con la comparsa di forte arrossamento, gonfiore, dolore, reazioni linfonodali loco-regionali, febbre, malessere generale.
Per la prevenzione ed il trattamento è utile:

  • Consultare il proprio medico o il dermatologo.
  • Lavare accuratamente la cute e disinfettare con soluzioni a base di tintura di iodio (attenzione: non usare nei soggetti allergici allo iodio).
  • Medicare la regione cutanea con pomate a base di cortisone e antibiotici.
  • Assumere Antibiotici e FANS (Farmaci Antiinfiammatori Non Steroidei) per via orale o endomuscolare previa prescrizione e sotto controllo medico.


Eliminazione dei tatuaggi
Tutto ciò che si esegue nella body art, se lo si esegue con il giusto e moderato gusto estetico, può essere gradevole, ma, le difficoltà insorgono quando il soggetto decide, per svariati motivi di rivisitare le sue decisioni e rimuovere ciò che è stato fatto. Questo fatto è particolarmente vero nel caso dei tatuaggi.
Tutte le tradizionali metodiche di rimozione dei tatuaggi come il peeling o la salasabrasione hanno infatti come inconveniente la possibile (e frequente) insorgenza di sgradevoli esiti cicatriziali.

Nel caso in cui si voglia eliminare un tatuaggio, l'unico sistema in grado di fornire buoni risultati è la tecnica laser < Approfondimento >.

-Domande all'Esperto
per navigare