OTORINOLARINGOIATRIA e CHIRURGIA ESTETICA DEL VOLTO E DEL COLLO

Mostra contenuti secondari Nascondi contenuti secondari

BALOON - Senotomia frontale. mascellare, sfenoidale

CHIRURGIA ENDOSCOPICA - Sinuplasty Baloon

La chirurgia nasale e sinusale (chirurgia del naso e dei seni paranasali) ha subito negli ultimi anni notevoli sviluppi grazie all'introduzione di strumenti chirurgici di nuova concezione e di apparecchiature endoscopiche (ottiche di varie genere).

Il rinochirurgo si avvale di questi nuovi strumenti, di telecamere e monitor televisivi per eseguire gli interventi chirurgici sulle strutture delle cavità nasali e dei seni paranasali.

L'utilizzo di queste nuove tecniche consente un più accurato controllo e radicalità degli atti chirurgici ed una maggiore sicurezza per il paziente. E' stato messo a punto negli ultimi tempi anche un sistema computerizzato che basandosi sui reperti della TAC eseguita dal paziente e sul rilevamento della posizione degli strumenti all'interno delle strutture nasali consente una vera e propria "navigazione chirurgica assistita".

Oggi sono inoltre a disposizione dell'otorinolaringoiatra nuovi strumenti che possono essere usati in endoscopia per eseguire le operazioni in modo "mini invasivo" : laser di vario tipo, debrider, coblator, bisturi a radiofrequenza.

L'ultimo strumento introdotto è il BALOON

Si tratta, come dice il nome, di una sorta di "palloncino" che viene introdotto negli osti naturali dei seni paranasali per dilatare gli spazi e consentire la guarigione di processi infiammatori. L'intervento detto "senotomia baloon" si esegue in endoscopia e dura pochi minuti. Il baloon viene rimosso dopo pochi istanti dopo aver ottenuto la voluta dilatazione.


Patologie professionali delle corde vocali

 (Pubblicità)       TRAILER INTERVISTA SKY >         INTERVISTA SKY INTEGRALE >        SITO WEB >


 Indicazioni all'uso del BALOON
Le indicazioni a questo tipo di chirurgia sono rappresentate prevalentemente da casi di cefalea rinogena (mal di testa secondario ad anomalie anatomiche del setto nasale e del canale seno frontale). Meno frequentemente si usa nelle sinusiti mascellari e sfenoidali.

Gli interventi così effettuati risulteranno meno aggressivi; richiederanno tamponamenti più brevi ed avranno quindi un decorso post-operatorio meno doloroso e fastidioso che in passato. Si otterrà una sensibile riduzione dei tempi di degenza in ospedale, del numero delle visite e delle medicazioni post-operatorie.


 Russamento e apnee del sonno - tutte le attualità - www.russamentoeapnee.com 


 TORNA A NUOVE TECNOLOGIE IN OTORINOLARINGOIATRIA


 

 IL MEDICO RISPONDE                                   CONTATTI                                   HOME PAGE