OTORINOLARINGOIATRIA e CHIRURGIA ESTETICA DEL VOLTO E DEL COLLO

Mostra contenuti secondari Nascondi contenuti secondari

Ecotomografia della tiroide, collo, ghiandole salivari; Ecodopller TSA

L'ecografia è un esame realizzato tramite una tecnica diagnostica in cui onde sonore a frequenza molto elevata (ultrasuoni) vengono dirette all'interno del corpo.

La superficie dei tessuti, riflette gli ultrasuoni e l'eco prodotta viene elaborata da un computer che la riproduce come immagine mobile su uno schermo o, come fotografia, su supporto cartaceo.

L'esame è indicato nello studio dei tessuti molli, in particolare nello studio delle ghiandole salivari, della tirode, dei linfonodi del collo. Negli apparecchi più moderni si abbina anche lo studio a colori (colorimetria doppler) che consente la diagnosi di natura benigna, maligna o sospetta delle patologie (ecocolordopper).


Patologie professionali delle corde vocali

 (Pubblicità)       TRAILER INTERVISTA SKY >         INTERVISTA SKY INTEGRALE >        SITO WEB >


Tecnica dell'esame ecotomografico - Gli ultrasuoni vengono prodotti da un cristallo in oscillazione rapida e, poiché hanno una frequenza superiore a 18 kHz, non sono udibili dall'uomo. Per trasmettere gli ultrasuoni e ricevere l'eco, viene impiegato un trasduttore, che deve essere posto a stretto contatto con la pelle, sulla quale viene spalmata una sostanza gelatinosa per migliorare l'acustica.

La tecnica ecografica pertanto non permette di determinare le condizioni di ossa e polmoni, al contrario essa esalta la definizione degli organi a contenuto fluido come la vescica ed il sistema biliare e vascolare. Tra la non riflettenza dell'osso e degli organi contenenti aria (polmoni, stomaco) l'iperriflettenza degli organi a contenuto fluido, nel corpo umano l'ecografia determina una serie di ecoriflettenze che rappresentate su una scala dei grigi, definiscono e mostrano le caratteristiche ecotissutali degli organi e la loro costituzione interna. Le variazioni della regolare rappresentazione ecografica sono indici di patologia.

Esecuzione - L'esame ecografico è di semplice esecuzione in quanto non prevede preparazioni particolari del paziente e non esistono controindicazioni all'esame; non sono stati dimostrati infatti danni da ultrasuoni: basti pensare che l'ecografia è l'indagine elettiva in gravidanza sia per definire l'andamento della gravidanza stessa sia per lo studio del feto. Le informazioni che si ottengono sui vari organi, riguardano sia le caratteristiche strutturali che la vascolarizzazione intrinseca dell'organo.
Le moderne apparecchiature ecografiche oltre a presentare alti valori di risoluzione tali da evidenziare anche lesioni di piccole dimensioni, sono dotate di sistemi di registrazione dei colori con i quali è possibile sia effettuare valutazioni sulla vascolarizzazione degli organi completata con lo studio degli indici di flusso vascolare, sia studiare la vascolarizzazione intrinseca di eventuali lesioni occupanti spazio. I dati sulla vascolarizzazione (rilevati mediante i colori) sono un ulteriore ed importante contributo alla definizione e alla specificità delle varie malattie. In ORL l'ecotomografia si utilizza per lo studio delle neoformazioni del collo, delle malattie delle ghiandole salivari, della tiroide e delle ghiandole linfatiche
Il principio della riflessione degli ultrasuoni viene usato anche nell'esame eco-color-doppler dei tronchi sovraaortici (TSA) molto utile nello studio delle vertigini da causa vascolare (approfondimento).


  Russamento e apnee del sonno - gli esami diagnostici più recenti - la nuova chirurgia - www.russamentoeapnee.com 


VEDI ALTRI ESAMI RADIOGRAFICI E TECNICHE DI IMMAGINE IN OTORINO


 

 IL MEDICO RISPONDE                                   CONTATTI                                   HOME PAGE