OTORINOLARINGOIATRIA e CHIRURGIA ESTETICA DEL VOLTO E DEL COLLO

Mostra contenuti secondari Nascondi contenuti secondari

L'esame è indicato nello studio delle malattie dell'orecchio e nella ipoacusia (diminuzione dell'udito) e valuta:

L'impedenza del sistema timpano-ossiculare (membrana timpanica ed ossicini): cioè la "resistenza opposta dall'orecchio medio al passaggio dell'onda sonora". L'impedenza può essere considerata come "il contrario dell'elasticità".

I riflessi del muscolo stapedio (muscolo della staffa). Il reflessogramma stapediale che fornisce informazioni sulla motilità degli ossicini e sul "nervo acustico".

L'esame è ambulatoriale, dura pochi minuti ed è del tutto indolore.
Viene eseguito inserendo una piccola sonda nell'orecchio del paziente.
E' una tecnica oggettiva perché non è necessaria la collaborazione del paziente.
Fornisce utilissime informazioni sull'udito del paziente soprattutto dal punto di vista qualitativo (come si sente) e consente di valutare l'integrità della via acustica centrale (nervo acustico e nuclei) con l'esecuzione di alcuni test otoneurologici come il "reflex decay test".

L'esame è fondamentale nelle patologie dell'orecchio medio come l'otosclerosi e le malattie dell'orecchio medio secondarie a patologie nasali come l'ipertrofia dei turbinati ed altro).  


 

(Pubblicità)Patologie professionali delle corde vocali

TRAILER INTERVISTA SKY >               INTERVISTA SKY INTEGRALE >                SITO WEB >


 ALTRI ESAMI AUDIOLOGICI E VESTIBOLARI (esami dell'udito e dell'equilibrio)

VEDI TUTTI GLI ESAMI STRUMENTALI IN OTORINOLARINGOIATRIA


 

 IL MEDICO RISPONDE                                   CONTATTI                                   HOME PAGE