OTORINOLARINGOIATRIA e CHIRURGIA ESTETICA DEL VOLTO E DEL COLLO

Mostra contenuti secondari Nascondi contenuti secondari

Sulcus, Vergeture, Stridore laringeo, Diaframma laringeo

Le lesioni congenite (presenti alla nascita) della laringe sono:

Il Sulcus, la Vergeture, lo Stridore laringeo, il Diaframma laringeo

 

Il sulcus propriamente detto è una "invaginazione" della mucosa cordale nello spazio di Reinke, sino al legamento vocale, si tratta di un "sacco" che raggiunge il legamento vocale. Possono coesistere infiammazioni della corda vocale colpita o dilatazione dei vasi capillari secondari allo sforzo fonatorio. In fibrolaringoscopia si evidenzia un solco biancastro parallelo al bordo libero della corda vocale. La forma della glottide è simile ad un ovale.

La Vergeture (smagliatura) è una zona più o meno ampia di mucosa cordale sottile ed atrofica, aderente al legamento vocale. La glottide appare "arcuata".

Il Diaframma laringeo è' costituito da una membrana posta tra le corde vocali nella parte anteriore. Determina dispnea e disfonia e si elimina con l'intervento di microlaringoscopia in sospensione con il Laser CO2.

Lo Stridore laringeo congenito compare nei primi mesi di vita ed allarma sempre molto i genitori. E' dovuto ad una particolare debolezza dei legamenti dell'epiglottide che viene attirata verso il basso durante l'inspirazione creando un rumore ed una vibrazione tipici (stridore).Scompare spontaneamente entro i primi due anni di vita, non determina alcun rischio e non necessita terapie. 

La voce dei pazienti affetti da sulcus o vergeture ha in genere caratteristiche peculiari che permettono di sospettare la presenza di tali lesioni cordali anche al solo ascolto della voce.  La tonalità è spesso elevata, soprattutto nella vergeture (per la vibrazione marginale); il timbro è velato e povero di armoniche (per la ridotta ondulazione mucosa). Frequentemente le alterazioni vocali si accompagnano a fatica fonatoria e a disestesia paralaringea; questi ultimi sono i sintomi che più infastidiscono i pazienti, inducendoli ad un consulto specialistico.


Patologie professionali delle corde vocali

 (Pubblicità)       TRAILER INTERVISTA SKY >         INTERVISTA SKY INTEGRALE >        SITO WEB >


 

Trattamento delle lesioni congenite della laringe

Il primo approccio terapeutico è la rieducazione logopedica e cioè una serie di esercizi da fare con il logopedista.

Il trattamento chirurgico è da riservare ai casi che non rispondono alla logopedia.

Le tecniche di fonochirurgia endolaringea proposte per il trattamento del sulcus glottidis sono:

• iniezione intracordale di collagene bovino o autologo

• microchirurgia con laser CO2


ALTRE MALATTIE DELLA LARINGE 

 

CANCRO DELLA LARINGEdiagnosi, terapia

CANCRO DELLA LARINGE: prevenzione

LARINGITI ACUTE: Laringite catarrale, Laringite ipoglottica

LARINGITI CRONICHE: Edema di Reinke, Laringite a solchi atrofici

LARINGITE IN REFLUSSO GASTRO ESOFAGEO: Ernia iatale, Esofagite, Gastrite

LARINGOSPASMO e PARALISI DELLA LARINGE: Alterazioni della motilità

LESIONI LARINGEE CONGENITE: Sulcus, Vergeture, Stridore laringeo

MIOPATIE: Noduli vocali (kissing noduli), Polipi, Cisti, Granulomi

NEVRALGIE: nevralgie del nervo laringeo superiore ed inferiore; nevralgie del nervo glosso faringeo

PRECANCEROSI: Leucoplachia, Verruca laringea

REAZIONI ALLERGICHE: Edema della glottide, shock anafilattico

TUMORI BENIGNI: Fibromi, Angiomi, Papillomi 


 IL MEDICO RISPONDE                                   CONTATTI                                   HOME PAGE