OTORINOLARINGOIATRIA e CHIRURGIA ESTETICA DEL VOLTO E DEL COLLO

Mostra contenuti secondari Nascondi contenuti secondari

Nuova tecnologia basata sulla fisica quantistica

La Risonanza Quantica Molecolare è una tecnologia innovativa che permette di tagliare e coagulare i tessuti molli senza provocare danno termico.

Una combinazione speciale  di diverse frequenze (spettro di alte frequenze quantizzate), da 4Mhz a 16Mhz (4-8-12-16 MHz), permette di ottenere il taglio con una temperatura massima di 45°, grazie ad un effetto di risonanza nei tessuti che rompe i legami molecolari delle cellule e attiva il processo di denaturazione del fibrinogeno, che si trasforma in fibrina, ottenendo quindi la coagulazione del sangue senza danneggiamento del vaso. 

La macchina eroga campi di onde ad alta frequenza che contengono 4, 8, 12 e 16 MHz, con ampiezze decrescenti e frequenze crescenti, fornendo quanti di energia sufficienti a rompere i legami molecolari, senza  sviluppo di calore,  responsabile della maggior parte dei fastidi post-operatori (dolore e gonfiore).

La RQM si utilizza per gli interventi di tonsillectomia (asportazione delle tonsille in anestesia generale) riducendo edema, dolore e rischi emorragici.

Può essere usata anche per il trattamento ambulatoriale di molte patologie nasali ostruttive.

Vedi: http://www.chirurgiadeiturbinati.it/tecniche_a_confronto.html

La risonanza quantica può anche essere usata in interventi sul palato molle, lingua e tonsille nella terapia dei russamento abituale (simple snoring).


(Pubblicità)

Patologie professionali delle corde vocali

TRAILER  VIDEOINTERVISTA YOUTUBE RADIO LOMBARDIA >                  SITO WEB >


 

 

TORNA A NUOVE TECNOLOGIE IN OTORINOLARINGOIATRIA