OTORINOLARINGOIATRIA e CHIRURGIA ESTETICA DEL VOLTO E DEL COLLO

Mostra contenuti secondari Nascondi contenuti secondari

ENDOSCOPIA DURANTE IL SONNO INDOTTO (D.I.S.E.)

ENDOSCOPIA DURANTE IL SONNO INDOTTO (D.I.S.E.)

La Sleep Endoscopy (D.I.S.E.) è l'esame endoscopico più recente e preciso per la diagnosi delle sedi anatomiche delle patologie ostruttive che causano il russamento abituale (roncopatia) e la sindrome delle apnee del sonno (OSAS)

La maggior difficoltà nella diagnosi del russamento e della ben più grave sindrome delle apnee del sonno, sino a ieri, era sostenuta dal fatto che tutti gli esami che si eseguivano per diagnosticare il problema avvenivano in condizioni non fisiologiche e cioè non durante il sonno.

La Sleep Endoscopy è un semplice esame che si esegue durante il sonno indotto dall'anestesista mediante un idoneo farmaco sedativo (sedazione profonda). La procedura consente di valutare con quasi certezza il sito ostruttivo responabile dei rumori del russamento e delle apnee del sonno (palato, tonsille, base lingua, parete ipofaringea, epiglottide). 

L'esame consente anche di valutare l'efficacia della manovra di avanzamento mandibolare (pull up) per capire se nel paziente può essere utile un semplice apparecchio ortodontico simile al "bite" per il bruxismo per risolvere o migliorare il problema (oral device) o se siano necessari altri interventi sul palato o su altri organi (base lingua, faringe, laringe).

Prima di poter disporre dell'esecuzione di questo esame, oggi considerato il più importante insieme alla polisonnografia, ci si trovava in condizioni di estrema incertezza sul sito realmente responsabile della ostruzione e si procedeva talvolta "a caso" operando strutture in effetti poco importanti nella genesi dei sintomi o trascurandone altre. CONTINUA A LEGGERE >>   


 VEDI IL VIDEO DELL'ESAME (YOU TUBE) >> 


 IL MEDICO RISPONDE                            CONTATTI                                   HOME PAGE