OTORINOLARINGOIATRIA e CHIRURGIA ESTETICA DEL VOLTO E DEL COLLO

Mostra contenuti secondari Nascondi contenuti secondari

interventi chirurgici mini invasivi per l'Ipertrofia dei turbinati

interventi chirurgici mini invasivi per l'Ipertrofia dei turbinati

I turbinati sono tre "sporgenze ossee" situate in ogni fossa nasale e sono formati da una piccola "lamina" di osso ricoperta da mucosa.

L'epitelio della mucosa è' di tipo cilindrico vibratile (epitelio respiratorio) del tutto analogo a quello della trachea e dei bronchi. Nella tonaca mucosa si trovano numerose ghiandole di tipo siero-mucoso che producono il muco nasale.

Il muco così prodotto, che ha la funzione di trattenere particelle di pulviscolo inalate (filtrazione) e di cedere all'aria inspirata umidità e calore (umidificazione e riscaldamento), viene successivamente spinto dal movimento delle ciglia cellulari verso la parte posteriore delle fosse nasali, per scendere poi in faringe (trasporto muco-ciliare).

Le allergie nasali, le infezioni ripetute, l'inalazione abituale di alcune sostanze negli ambienti di lavoro, il fumo e l'utilizzo reiterato di alcune gocce e spray nasali (vasocostrittori) determinano uno stato infiammatorio cronico che causa un notevole aumento di volume dei turbinati.La mucosa che li riveste si ipertrofizza: cioè, si "gonfia".


(Pubblicità)

Patologie professionali delle corde vocali

TRAILER INTERVISTA SKY >               INTERVISTA SKY INTEGRALE >                SITO WEB >


L'IPERTROFIA DEI TURBINATI  può essere responsabile di una cospicua serie di sintomi:

Ostruzione respiratoria nasale ("naso chiuso") 
- Mucorrea ("scolo di muco") 
- Ipoosmia (diminuita percezione degli odori) 
- Rinolalia chiusa (voce nasale) 
- Starnuti, prurito e dolori alla radice del naso 
- Senso di orecchio pieno (fullness)

 e di comlicanze:

  • Sinusite
  • Faringite recidivanti o cronicizzate 
  • Malattie dell'orecchio: 
  • Tubaritie (salpingite, stenososi tubarica) 
  • Otite siero-mucosa (glue ear, mucotimpano) 
  • Otite media
  • Roncopatia (russamento) e/o Sindrome delle apnee del sonno 

(Pubblicità)

 

Patologie professionali delle corde vocali

TRAILER  VIDEOINTERVISTA YOUTUBE RADIO LOMBARDIA >                  SITO WEB >


 

CHIRURGIA DELLA IPERTROFIA DEI TURBINATI

Per tutti questi sintomi e queste complicanze l'unica terapia veramente risolutiva è quella chirurgica!

L'obiettivo dell'atto chirurgico è quello di ripristinare lo stato della mucosa nasale danneggiata dalle reazioni allergico-infiammatorie.
Gli interventi chirurgici hanno come finalità la riduzione di volume dei turbinati, che vengono, in tal modo, ricondotti alla forma normale, precedente ai danni prodotti dalle patologie.

Continua a Leggere > Diagnosi, Laser chirurgia, Coblator e tutte le tecniche chirurgiche a confronto.


 

  IL MEDICO RISPONDE                                   CONTATTI                                   HOME PAGE